Skip to content. | Skip to navigation

Personal tools
You are here: Home attività Professionalità e mestieri in Africa subshariana Il bando professionalità e mestieri

Professionalità e mestieri in Africa subshariana

Il bando professionalità e mestieri

Files
La graduatoria del Bando 2010-2011   34.2 kB  
La graduatoria pubblicata sul BURP n. 43 del 27 ottobre 2011.
Links
Interventi di formazione in collaborazione con

logo AFCRP
                      

La Regione Piemonte, da sempre attenta alle esigenze e alle istanze provenienti dal proprio territorio, ha avviato sul finire del 2005 un percorso di collaborazione con l’Associazione delle Fondazioni delle Casse di Risparmio Piemontesi per la definizione di un programma di interventi nel campo della cooperazione internazionale. Il percorso nasce dall’interesse manifestato dall’Associazione a impegnarsi nella lotta alla povertà in una zona del mondo in cui le condizioni sono particolarmente critiche, l’Africa sub-sahariana.

 Al fine di utilizzare al meglio le risorse destinate all’iniziativa, l’Associazione ha individuato la Regione Piemonte quale partner privilegiato per lo sviluppo di un’iniziativa congiunta in tale campo, in virtù della sua comprovata esperienza nella programmazione e nella definizione di interventi nell’ambito della cooperazione internazionale nei Paesi in Via di Sviluppo.  

 La Regione Piemonte infatti, ormai dal 1997, nell’ambito della L.R. 67/95, sta conducendo un significativo Programma di sicurezza alimentare e lotta alla povertà nell’area dell’Africa Sub-sahariana, che ha portato alla realizzazione di numerosi progetti con la collaborazione di enti, istituzioni, Ong, università e numerosi altri attori del territorio piemontese.

Il percorso ha permesso nel 2006, nel  2007, nel 2009 e nell'anno 2010-2011 di dare avvio a bandi di concorso per il sostegno di iniziative progettuali legate alla creazione di professionalità nei mestieri di base (con priorità per attività artigiane, agricole e commercio).

I Paesi di intervento e le azioni sostenute

Gli interventi possono essere localizzati nei seguenti Paesi:

Benin, Burkina Faso, Capo Verde, Costa d’Avorio, Mali, Mauritania, Niger, Senegal.

I progetti, realizzati da Enti Locali, ONG ed altri attori piemontesi, sono finalizzati ad offrire ai beneficiari strumenti per l’inserimento nel mondo del lavoro e/o per  lo sviluppo e la realizzazione di attività in proprio, attraverso azioni direttamente rivolte a permettere l’avvio di azioni locali  per creare professionalità e mestieri (con priorità per le attività artigiane, agricole e il commercio): formazione specifica, assistenza tecnica/formazione, trasferimento di Know how, formazione per creazione di impresa o per attivare servizi per le imprese.

Tali azioni possono essere integrate da interventi rivolti al rafforzamento del sistema formativo e di sostegno all’imprenditoria locale: rafforzamento delle agenzie formative locali e/o delle istituzioni locali sul tema della formazione professionale e della promozione di strumenti rivolti all’inserimento nel mondo del lavoro e/o per lo sviluppo e la realizzazione di attività in proprio.

Sono stati finanziati nel complesso 38 progetti di formazione in tutti i Paesi ad esclusione della Mauritania (nb. alcuni progetti sono localizzati in più Paesi).

Document Actions
Sections